Tu sei qui

Luglio 2017: Partito il contributo asilo nido


111

1941

0
Partito il bonus asilo nido da 1000 euro (contributo al pagamento delle rette). Vedi anche il volantino informativo sul contributo asilo nido
 
Il contributo di 1.000 euro è destinato ai genitori aventi diritto per il pagamento delle rette di asili nido privati e pubblici per bambini nati dal 2016.
 
Importo della prestazione: al massimo 1000 euro all’anno ed è corrisposta in undici rate fino a a 90,91 euro in cadenza mensile. Il bonus è riconosciuto anche retroattivamente dall’1.1.2017.
 
Alcuni presupposti
  • residenza in Italia, cittadinanza italiana, oppure di uno Stato membro dell'Unione europea oppure, in caso di cittadino di Stato extracomunitario, permesso di soggiorno Ue per soggiornanti di lungo periodo; status di rifugiato politco
  • documentazione che attesti l'avvenuto pagamento della retta per la fruizione del servizio
 
Importante
  • Il bonus spetta anche per il pagamento dell'assistenza, presso la propria abitazione, per bambini (sotto i tre anni) che non possono frequentare asili nido in ragione di una grave patologia cronica a seguito di attestazione del pediatra. In tal caso il contributo è corrisposto dall’INPS in un’unica soluzione.
  • Non è previsto alcun limite di reddito per poter beneficiare del bonus
 
Attenzione
La domanda può essere presentata dal 17 luglio 2017 (fino a fine anno), fino ad esaurimento fondi. Il bonus non è cumulabile con la detrazione fiscale, prevista dalla normativa vigente, per le spese di iscrizione in asili nido sostenute dai genitori. Inoltre, il buono, pur essendo cumulabile con il contributo per l'acquisto di servizi per l'infanzia (voucher baby-sitting/contributo asilo), non può essere fruito negli stessi mesi in cui si beneficia di tale somma.
 
Maggiori informazioni sul bonus e sulla documentazione necessaria nonchè assistenza per la trasmissione online della domanda all’INPS presso i nostri ufficio di Patronato.
 
18.07.2017
 
Credits foto: 
© fotocociredef73 - Fotolia