Tu sei qui

„Bonus Covid“ di marzo/aprile: attenzione alla scadenza 3 giugno!


91

1219

0

Entro il 3 giugno devono essere presentate le domande di indennità „Bonus Covid“ per tutti i lavoratori che, avendone potenzialmente diritto sulla base di quanto previsto dal precedente DL 18/2020, non hanno ancora presentato la domanda per ottenere la mensilità di marzo.

La domanda deve essere presentata tassativamente entro il 3 giugno 2020, a pena di decadenza. L’inosservanza del termine comporterà non solo la perdita della mensilità di marzo, ma anche di quella di aprile.

Per il mese di maggio, invece, sarà necessario – almeno per quanto si legge nel nuovo DL 34 – una nuova domanda.

La scadenza del 3 giugno invece non si applica a quelle categorie di lavoratori ai quali è stato esteso il beneficio del bonus a a partire da marzo attraverso il nuovo DL 34 (si tratta dei lavoratori stagionali dei settori diversi da quello del turismo e delle terme, i lavoratori intermittenti, ecc.). Occorre attendere le circolari dell’INPS per conoscere le modalità di presentazione della domanda e del pagamento per queste categorie di lavoratori.

Attenzione: nei nostri uffici è necessario prendere l'appuntamento.

29.05.2020

Credits foto: 
Pixabay

Cerca

Form di ricerca


Ultime notizie