Tu sei qui

CCNL bancari: partite le assemblee di consultazione


156

511

0

Si è svolta nel pomeriggio di giovedì 13 febbraio, presso l'Academy di via Cassa di Risparmio di Bolzano la prima assemblea unitaria in Provincia di Bolzano per l'approvazione del nuovo Contratto Collettivo Nazionale dei bancari ABI.

La chiusura dell'accordo non si presentava per nulla facile pur a fronte di bilanci delle banche più che positivi.

L’accordo prevede l'aumento medio dei minimi retributivi di 180 euro in tre anni. Altri elementi rilevanti sono la conferma dell'area contrattuale di applicazione, la rimozione della percentuale massima di part time concedibili e il diritto alla disconnessione dopo l'orario di lavoro. Per saperne di più: infocontratto e scaletta per assemblee per il rinnovo CCNL

Hanno partecipato quale rappresentanza delle organizzazioni sindacali anche alcuni esponenti delle Segretarie Nazionali che hanno direttamente partecipato alla trattativa in sede ABI (Associazione Banche Italiana).

La maggioranza dei circa 200 lavoratori presenti ha approvato l’intesa raggiunta.

Nei prossimi giorni proseguiranno le assemblee a Bressanone, Merano e Brunico:

  • Bressanone, 18 febbraio dalle ore 14.30 alla 17.00 presso il Centro Cultura e Congressi Forum
  • Merano, 26 febbraio dalle ore 14.30 alla 17.00, Sala Kunsthaus (Portici)
  • Brunico, 3 marzo dalle ore 14.30 alla 17.00, Casa Cultura Michael Pacher.

 

Qualora la maggioranza dei lavoratori interessati dovesse votare a favore dell’intesa raggiunta tra le parti, ABI e Sindacati di categoria, il nuovo contratto è approvato.

Il contratto collettivo in questione interessa circa 2.500 lavoratrici e lavoratori in Provincia di Bolzano.

14.02.2020

Credits foto: 
FIRST SGBCISL

Cerca

Form di ricerca


Ultime notizie