Tu sei qui

Novità: tracciabilità dei pagamenti per usufruire delle detrazioni


128

1253

0

Introdotta la tracciabilità dei pagamenti per le spese detraibili al 19%, salvo medicinali e prestazioni del sistema sanitario nazionale. Link al volatino CAF

Per poter detrarre nella dichiarazione dei redditi del 2021 le spese detraibili al 19% effettuate dal 1° gennaio 2020 in poi è necessario pagare con sistemi tracciabili, ovvero bancomat, carte di credito, carte prepagate, bonifici bancari o postali, assegni (il conto deve essere intestato alla persona che porterà in detrazione la spesa).

Questa novità interessa ad esempio le fatture odontoiatriche, le polizze vita/infortuni, le tasse per l’iscrizione all’università, le spese funebri.

Se pagate in contanti, le spese effettuate dal 1.1.2020 non sono più detraibili nella dichiarazione dei redditi!

È necessario conservare, oltre alle fatture, anche le ricevute dei pagamenti, per poter documentare la tracciabilità del pagamento!

Sono escluse da questo nuovo obbligo le prestazioni sanitarie rese in strutture pubbliche o private accreditate al Servizio Sanitario Nazionale e l’acquisto di farmaci e dispositivi medici.

14.01.2020, aggiornato il 24.02.2020

 

Credits foto: 
© Tatjana Balzer - stock.adobe.com

Cerca

Form di ricerca


Ultime notizie