Tu sei qui

Pensionati: è tempo per il RED


222

4143

0

Da settembre entra nel vivo la campagna per la presentazione del modello RED 2017.

Il RED è una dichiarazione reddituale e patrimoniale che deve essere presentata annualmente dai pensionati che usufruiscono di alcune prestazioni collegate alla situazione reddituale per verificare e determinare il diritto del pensionato ad usufruire di queste prestazioni.

Presenteranno il RED i pensionati che non comunicano integralmente al Fisco la situazione reddituale: perché non hanno presentato la dichiarazione o perché hanno delle tipologie di reddito influenti sulle prestazioni come quelli assoggettati ad imposta sostitutiva, redditi da lavoro autonomo o prestazione di collaborazione, redditi da lavoro o da pensione erogati all'estero, redditi di capitale  e infine prestazioni assistenziali in danaro erogate dallo Stato o altri Enti Pubblici.

In caso di dubbio è possibile rivolgersi all’ufficio CAF più vicino, che fornisce assistenza nella compilazione e trasmissione dei modelli all’INPS.

I documenti necessari per l'esatta compilazione del RED sono:

  • il CU se sono stati erogati arretrati di lavoro dipendente o trattamenti di fine rapporto (liquidazione, buonuscita);
  • la documentazione relativa a interessi bancari, postali, di BOT, CCT o altri titoli di Stato;
  • la documentazione di eventuali redditi esenti (pensioni di invalidità civile, di guerra, redditi esteri, ecc.);
  • la documentazione relativa ai redditi prodotti all'estero;
  • la documentazione relativa a terreni e fabbricati.

La stessa documentazione deve essere presentata, in alcuni casi, per il coniuge e per gli altri familiari.

Attenzione: nel caso non sia stato elaborato il modello RED nel 2016, tra fine settembre e il mese di ottobre l'Inps invierà una lettera di sollecito per sanare la posizione. Anche in questo caso il Caf può elaborare gratuitamente il modello e inviarlo.

07.09.2017

 

Credits foto: 
© Marco2811 - Fotolia

Cerca

Form di ricerca


Ultime notizie