Tu sei qui

Studio sul benessere professionale degli operatori sanitari negli ospedali - Chance persa!


5

90

0

L’Azienda Sanitaria ha partecipato l’anno scorso ad uno studio legato alla pandemia da COVID 19 promosso dal servizio di psicologia clinica dell’IRCCS Ospedale Sacro Cuore di Negrar (VR) sul benessere professionale degli operatori sanitari durante l’emergenza.

Alla prima rilevazione di aprile 2020 hanno partecipato ben 934 collaboratori dell’Azienda Sanitaria dell’Alto Adige con una prevalenza di personale femminile e di personale infermieristico.

I risultati della rilevazione sono interessanti, il personale percepisce un carico di lavoro superiore a quello abituale ma non risultano reazioni psicologiche di stress o ansia differente fra personale impiegati in reparti COVID e non.

La seconda rilevazione fatta a luglio non è stata purtroppo analizzata e quindi non si hanno i risultati. Riteniamo sbagliato non aver analizzato anche la seconda rilevazione vista la grande partecipazione avuta nella prima rilevazione.

Siamo convinti che sarebbe stato assolutamente necessario analizzare a fondo i risultati delle rilevazioni anche ai fini di poter provvedere a misure finalizzate a migliorare le condizioni di lavoro del personale.

Riteniamo inoltre sbagliato non aver dato nessun tipo di riscontro al personale che ha partecipato.

Pensiamo l’Azienda abbia perso una buona possibilità di dare un segno tangibile di vicinanza al personale coinvolto in questa particolare e difficile situazione.

Comunicato stampa FP SGBCISL del 26.03.2021

26.03.2021

Credits foto: 
foto simbolica - Pexels

Cerca

Form di ricerca


Ultime notizie