Tu sei qui

EBA: firmato l’accordo che sblocca le prestazioni


11

203

0

1

Siglato il 10 maggio a Bolzano dalle parti sociali l’accordo EBA che permette il via libera all’erogazione delle prestazioni del 2021. A causa della Pandemia, i criteri per i contributi relativi al 2021 non erano ancora stati deliberati, pertanto le richieste relative al 2021 erano rimaste provvisoriamente inevase.

L’accordo prevede, in sintesi:

  • Conferma del nomenclatore delle prestazioni dell’anno 2020 fino al 31.12.2021, unica eccezione il massimale del contributo per attività extrascolastiche, aumentato da 200 a 250 euro.
  • Per il 2021 nessun Contributo Campionati Mondiali “World Skills”, visto che l’edizione 2021 di Shangai non ha potuto aver luogo ed è stata posticipata al 2022.
  • Prestazioni straordinaria 2020 - importo fisso per i dipendenti di imprese, soprattutto del settore cura del corpo (parrucchieri, barbieri, estetisti), colpiti dalle chiusure in seguito alla pandemia. Si tratta di 200 euro lordi per dipendente (758 i dipendenti beneficiari) erogati in busta paga.
  • Rinnovo prestazioni - entro giugno 2021 dovranno essere avviate le trattative per definire le prestazioni dell’Ente a partire dal 2022. Prevista una prestazione per incentivare nell’apprendistato di primo livello una maggiore partecipazione del genere minoritario negli specifici mestieri e/o percorsi formativi.

 

L’Ente Bilaterale dell’Artigianato prevede prestazioni negli ambiti: formazione professionale, tutela della salute, malattia, infortuni, sostegni straordinari, premio anzianità, sostegno alla famiglia.

Maggiori informazioni sulle prestazioni EBA al link https://www.eba-bz.it/it/

13.05.2021

 

Credits foto: 
Pixabay
Italiano

Cerca

Form di ricerca


Ultime notizie