Tu sei qui

Rinnovate le prestazioni dell’Ente bilaterale Artigiano


23

249

0

1

Le associazioni datoriali APA e CNA e le Confederazioni Sindacali CGIL/AGB, SGBCISL, UIL-SGK e ASGB hanno sottoscritto in data 13.12. l’accordo sulle prestazioni dell’Ente Bilaterale Artigiano EBA. L’accordo entra in vigore il 1.1.2022 e scade a fine 2023.

Le novità riguardano:

  • il riconoscimento di un premio di 200 euro per gli apprendisti (con contratto di apprendistato di primo livello) che superano il primo anno della scuola professionale (per invogliare i ragazzi e le ragazze a iscriversi a un percorso di apprendistato);
  • il riconoscimento di 200 euro per il superamento dell’anno scolastico per le apprendiste/gli apprendisti che appartengono al genere minoritario in professioni tradizionalmente legate ad un genere (stabilita una percentuale del 70% negli studi svolti prevalentemente da maschi o femmine per determinare il genere prioritario);
  • l’introduzione di un "premio" aggiuntivo di 2.000 euro per il conseguimento del titolo di maestro artigiano legato al genere (per chi appartiene al “genere minoritario” come sopra);
  • l'estensione del contributo per spese per l’iscrizione dei figli a strutture quali KiTa e alle Tagesmütter.

 

Tutte le altre prestazioni del precedente accordo sono confermate.

L’Ente Bilaterale dell’Artigianato prevede prestazioni negli ambiti: formazione professionale, tutela della salute, malattia, infortuni, sostegni straordinari, premio anzianità, sostegno alla famiglia.

Maggiori informazioni sulle prestazioni EBA al link https://www.eba-bz.it/it/

13.12.2021

Credits foto: 
©ehrenberg-bilder - stock.adobe.com
Italiano

Cerca

Form di ricerca


Ultime notizie